Una "sbirciatina" dal trasloco

Publié le par miriam

 

Image Hosted by ImageShack.us

  Scrivere questo post è praticamente respirare una boccata di ossigeno. Sono  KO, ma in dirittura d'arrivo: il 7 settembre (sto contando i giorni) la ditta di traslochi mi trasferirà il "grosso" rimasto. Libri (una marea), stoviglie e di tutto e…anche di più è già nella nuova "magione". Ho lavorato per tutto agosto, compreso Ferragosto, tra imballaggi e disimballaggi di scatole, scatoloni e borse. Il tutto ri-sistemato per ora alla rinfusa. Un grazie infinito  a  due  miei carissimi amici Paolo e Rosangela che mi hanno aiutata tantissimo!!!! Non voglio più annoiarvi con la tiritera del trasloco. Per cui …vi propongo un divertentissimo questionario che ho preso da questo blog:

  1. Quando hai iniziato ad accumulare? Da quando ho memoria

     Fai parte di una famiglia di accumulatori o possiedi un gene mutante? Ho preso tutto da mia madre una maestra nell’arte dell’accumulo. Mi ha insegnato che "non si butta niente perché, non si sa mai, potrebbe sempre servire"

  2.  Sei a tuo agio nel caos? No

  3.  Se si che piacere ci trovi?

  4.  Se no perché lo mantieni? Fa parte del mio corredo genetico.

  5.  

  6.  Cita 5 cose che dovresti assolutamente buttare (o regalare).

  • un paio di scarpe
  • un tailleur in bouclè di color giallo: serie evidenziatore!
  • alcuni soprammobili riposti in una scatola
  • una serie di riviste di bricolage
  •  ritagli di ricette accumulati in un faldone        
  •  

          Cita 5 cose che hai recentemente buttato (o donato).

  • dei romanzi storici e di fantascienza (non mi piace più il genere): regalati
  • un sevizio di piatti che non ho mai usato: regalato
  • dei numeri di una rivista di lavori femminili (ho staccato gli schemi di quei lavori che potrei sempre realizzare e che mi piacciono)
  • una sciarpa
  • un acquerello

     Cita 5 cose che ti sono indispensabili e che non butteresti mai.

  • degli attrezzi e dei materiali per i mie lavori di miniatura
  • le matassine da ricamo
  • i godet per realizzare i miei acquerelli
  • la collezione di profumi mignon
  • la collezione di bambole di carta e alcune bambole e giocattoli di quando ero bambina (non sono indispensabili, ma sono legati a preziosi ricordi)

         C’è qualcosa che ti è spiaciuto aver buttato (o regalato) e perché?

 La sciarpa e l’acquerello e soprattutto del tempo prezioso. Perché li ho regalati ad una persona che  mi ha molto deluso.

       

 Ostacola "virtualmente" nel compilare questo questionario 5 persone, mentre, nel frattempo è il caso che tu ti alzi e vada a buttare i 5 oggetti citati.

 Non perdere del tempo come ho fatto io! Impegnatevi a non vivere nel caos e iniziate a buttare (o regalare) un po’ di cose. Vi sentirete più leggeri. (Ma da che pulpito viene la predica!)

E voi come rispondereste?

Pour être informé des derniers articles, inscrivez vous :

Commenter cet article

milomimma 10/09/2006 19:22

Ciao Miriam, ho un po' sofferto a leggere il test... perché ovviamente anch'io sono così, e fare miniature non aiuta perché le cose da non buttare che nonsisammai aumentano vertiginosamente.
Io ho appena fatto un traslochino interno, spostando un po' di mobili dentro casa (detto così sembra che io abiti in un castello...). Risultato: un'improvvisa invasione di cose fuoriuscite dai loro nascondigli abituali, una stanza momentaneamente trasformata in magazzino, in attesa di attrezzare una nuova nicchia per contenere le suddette cose. E una botta di cattivo umore senza fine perché son disordinata, è vero, ma dentro il caos ci sto proprio male!

Spero che anche l'ultima parte del trasloco sia andata bene, tienici informati. Baci!

Nicoletta 31/08/2006 21:10

Ciao Miriam. Buttato qualcosa? Io mi sono sentita male quando ho dovuto buttare tutte le mie riviste di maglia e affini. Risalivano agli anni '70.
Ciao Tina. Sono appena uscita dal tuo sito. Lo sai che mi hai fatto venire la voglia di fare i flip-it di Lizzie Kate ? Quelli che hai fatto tu sono molto belli. Non so se scegliere i blocchi o quelli semplici dei soli mesi.
 A proposito, questa mattina ho buttato un po' di scarpe. Subito dopo ho sentito come un senso di privazione.
Un abbraccio a tutte due.

Gabry 30/08/2006 15:53

Bentornata!!!non parliamo di accumuli... ho anch'io le mie quintalate di cose da eliminare! Ultimamente ho scoperto i mercatini dell'usato, ed allora mi ispira di più far pulizia, perchè non è un vero "buttar via" (che a volte spiace), e poi ricavo qualche euro consolatorio.... Però non bisogna mettersi a guardare le cose esposte, eh!!un bacio

Tina 30/08/2006 14:03

Ciao Nicoletta...dovremmo diventare amiche,mio marito dice la stessa cosa,ugualee!!
Miriam tu mi conosci...e sai che nn butto via niente!!
Baci!!

Nicoletta 29/08/2006 18:24

Innanzitutto bentornata! Ne so qualcosa anch'io di traslochi e di accumuli. Tra poco dovrò fare di nuovo pulizia, perchè qui non ci si entra più: sono una maga dell'accumulo. Mio marito mi dice: "Possibile che quando apro un cassetto o un armadio trovo solo roba tua?" (comunque anche lui sta imparando da me...). Giustamente bisogna mettere da parte, perchè non si sa mai...
Un caro saluto anche a te